WENDY

 

ELLE A EU DE LA CHANCE!

Ha avuto fortuna.

Queste parole sono state ripetute da maman Albertine, da Leonie, dalle infermiere dell'ospedale di Yako.

Parlano di Wendingoudi, la nostra bimba "col vestitino giallo", da sempre simbolo del nostro impegno con l'orfanotrofio.

Rientrata in famiglia, con l' occasione della nostra festa con i bimbi è tornata a Yako accompagnata dalla nonna. Non sorrideva. I suoi occhi erano strani. Qualcosa non andava.

Il nostro medico, Assunta, ha voluto andare a fondo e le ha prescritto delle analisi.

Piccola Wendingoudy, avevi la malaria nel suo picco più alto, il tifo, e niente più globuli rossi e ferro per combattere.

Abbiamo combattuto noi al tuo fianco, e insieme abbiamo vinto. Ancora pochi giorni e non saresti stata più qui.

"Elle a eu de la chance", hanno detto. No, non è stata la fortuna. E' stato l'amore a salvarla.

Yako novembre 2012