In partenza per il Burkina

Sabato 16 novembre il primo gruppo Burkina kamba è partito per Ouagadoudou. Sono molte le cose da fare ma non mancano volontà, tenacia e passione. Siamo pronti per dare tutta la nostra solidarietà, sotto svariate forme, ai bambini di Yako. Non mancherà il nostro sostegno anche alle cooperative delle donne e  l'impegno per la costruzione di impianti di servizi necessari. Grazie a tutti coloro che hanno donato vestiti e oggetti vari destinati ai nostri amici d'Africa.

   

Una storia a lieto fine

Un gruppo di ragazzi universitari sognava di aprire dei ristorantini di Street Food in Burkina, impegnando giovani di strada. Il sogno ci è piaciuto e abbiamo finanziato il primo ristorantino nella periferia di Ouagadougou. Loro si sono impegnati a restituire la cifra che però verrà impiegata per aprirne un altro e così via, fino a formare una catena. Un esempio virtuoso di economia solidale.

L'acqua è arrivata

Ecco il pozzo che abbiamo costruito e a giudicare dalle taniche è anche a pieno regime! Un piccolo passo verso un grande risultato: igiene, salute e alimentazione.

 

Il nostro amico Madi

Un articolo uscito sull'ultimo numero della rivista Africa dedicato al nostro amico Madi.

Buona estate, ci rivediamo a settembre

Desideriamo salutarci per l'estate con la lettera inviata ai genitori adottivi e ai sostenitori. Grazie a tutti per l'impegno e l'entusiasmo che viene offerto in ogni iniziativa a favore dei nostri bambini.

 

Con l'evento del 24 giugno  abbiamo aggiunto un importante tassello per il progetto del pozzo in Burkina Faso.

Desideriamo ringraziare Maria Teresa per tutto l'impegno che ha messo e tutti voi che continuate a seguirci e a sostenerci! A nome dei Burkina vi auguriamo una buona estate!

Le nostre iniziative riprenderanno a settembre, nel frattempo programmiamo il nostro viaggio, affinché dia i migliori risultati possibili.

Un grazie di cuore anche da parte di maman Albertine e di tutto l'orfanatrofio di Yako.

A presto!

Rita e i Burkina Kamba